•   
    •   


pubblica tutti i libri che gli piacciono (senza pensare alle quantità vendute)! L'epublishing lo permette!


COLLANE   

    •  
    •  
    • COLLANE
    •  


    NEWS
    • Del dire e fare parole. La competenza lessicale a scuola
      Enrica Rivello
      Partendo da un punto di vista "privilegiato", vicino alla realtà scolastica ed al mondo dei giovani, questo saggio indaga cause e strutture del "malessere" linguistico diffuso e generalizzato che uniforma e appiattisce la realtà comunicativa delle nuove generazioni, per le quali "Cassaintegrato" può essere «colui che non paga le tasse», oppure uno «straniero». Uno studio militante, ricco anche di suggerimenti pratici per i tanti docenti che spendono il proprio impegno per arginare il fenomeno.

      Numero pagine 130
      Formato: pdf + epub + mobi
      ISBN 9788897527138 Anno 2012
      National Bibliography Number urn:nbn:it:ilglifo-9323
    • Prezzo ebook € 4


    • Enrica Rivello
      Enrica Rivello si è laureata in lettere classiche con indirizzo archeologico presso l'Università di Pisa e in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Roma Tre, con una tesi in Linguistica italiana. Ha collaborato con diverse Soprintendenze archeologiche, Università ed Accademie pubblicando articoli di carattere scientifico e dal 2007 è insegnante di ruolo nelle scuole medie inferiori. Ha un suo blog, "Il piglio del prof!", e collabora con il magazine on line Caffè news.
      Italia
      Anno di nascita1973
      Vedi tutte le pubblicazioni di questo autore
    • QUARTA DI COPERTINA
      Cassaintegrato: «colui che non paga le tasse/straniero».
      Ceco: «persona non vedente».
      Cinofilo: «appassionato di cinema/amore per la Cina».
      Necrofilo: «uomo che difende i neri».
      Lecchese: «uno che lecca».
      Immune: «l'ho sentito in un programma televisivo che si chiama Amici. Cioè una persona non può uscire dal programma», «nel GF 11 Guendalina era immune nella casa, cioè in quel tot di giorni non può essere votata da nessuno».
      Reggino:«che regge qualcosa».
      Sono questi alcuni esempi dei deficit linguistici che emergono tra tanti giovani adolescenti, e non solo tra essi.
      Partendo da un punto di vista "privilegiato", vicino alla realtà scolastica ed al mondo dei giovani, questo saggio indaga le cause del malessere linguistico diffuso e generalizzato che uniforma e appiattisce la realtà comunicativa delle nuove generazioni, e fornisce dei suggerimenti pratici ai tanti docenti che spendono il proprio impegno per arginare il fenomeno.
      Che la diffusione della padronanza della lingua ad un livello medio-alto sia un bene per ogni comunità e per il suo sviluppo, è un fatto riconosciuto da tanto tempo. Parlare correttamente è lo stesso che pensare razionalmente, e crea le condizioni per affrontare le molteplici sfide dell’innovazione globale, formando cittadini consapevoli del proprio ruolo nella società, in grado di discriminare, valutare, scegliere, partecipare.
      «Un populu | mittitulu a catina | spugghiatulu | attuppatici a vucca | è ancora libiru.
      Livatici u travagghiu | u passaportu | a tavola unni mancia | u lettu unni dormi | è ancora riccu.
      Un populu, diventa poviru e servu | quannu ci arrubbano a lingua | addutata di patri: è persu pi sempri
      » (Ignazio Buttitta)
    • INDICE DEL LIBRO
      PREMESSA
      PARTE PRIMA
      CAPITOLO 1 – La Competenza linguistica
      CAPITOLO 2 – Le quattro abilità nella dimensione testuale
      2.1     Saper ascoltare
      2.2     Saper parlare
      2.3     Saper leggere
      2.4     Saper scrivere
      CAPITOLO 3 – La competenza lessicale nelle quattro abilità
      CAPITOLO 4 – Didattica del lessico
      CAPITOLO 5 – Il lessico italiano
      5.1     Che cos’è il lessico
      5.2     Il lessico della lingua italiana
      5.3     Strumenti lessicografici
      5.4     Quante parole?
      5.5     La struttura quantitativa del lessico secondo Tullio De Mauro nel Grande Dizionario Italiano dell'Uso - GRADIT (1999 – 2007)
      CAPITOLO 6 – Uso effettivo del lessico nella scuola italiana
      PARTE SECONDA
      CAPITOLO 7 – Il questionario
      7.1     Obiettivi del test
      7.2     Struttura del test
      7.3     Analisi del test
      7.4     Vantaggi e svantaggi del test: la difficoltà delle definizioni
      7.5     Sulla scelta dei lemmi
      7.6     Obiettivi del sistema istruzione: cosa non si fa, cosa si dovrebbe fare
      CAPITOLO 8 – Appendice didattica
      8.1     Brevi esperimenti linguistici; ovvero: cosa fare in classe
      Tabella 1
      Tabella 2
      Tabella 3
      Tabella 4
      Tabella 5
      BIBLIOGRAFIA
      Quarta di copertina
      Enrica Rivello
       


  •  
  •  
  • Copyright © 2015 il glifo ® è un marchio di Zonabit Sistemi Srl - Roma - P.IVA 09298161002
  •